COLLATERAL EVENTS

Monday 28 October 2019   15:00 - 17:30   Round Table - Language: Italian

CIELO, TERRA e MARE: quando l'ingegneria al femminile non ha limiti /
SEA, EARTH, SKY: female engineers have no limits

Se chiudiamo gli occhi e pensiamo ad un ingegnere purtroppo ancora oggi è difficile che si pensi ad una donna. In Italia ci sono oltre 88 mila donne ingegnere attive sul mercato del lavoro e – come ha rilevato il Centro Studi del CNI – nel 2015 le donne rappresentano il 30% del totale dei laureati in ingegneria, quasi il doppio rispetto al dato dell’anno 2000 (16%).
Sono però ancora molte le difficoltà che, oggi come ieri, le donne incontrano nel raggiungimento di ruoli "impattanti". Ripensare alle donne che hanno ricoperto posizioni chiave nella politica, nell’economia e nelle professioni tecniche ci conduce inevitabilmente ad una riflessione sull’oggi: le donne in posizioni strategiche nella società attuale.
Per esprimere il proprio valore nelle organizzazioni alle donne serve un talento in più: quello di saper "giocare la partita" interpretando le regole stabilite dagli uomini.
Oggi c’è un’opportunità in più: in tutti i settori è richiesta un’evoluzione tecnologica innovativa e dirompente. L’innovazione richiede però la rottura degli schemi: questa capacità/attitudine è prevalentemente femminile.
La sfida sta nel permettere alle donne di entrare a far parte di questo percorso: quali sono le modalità per renderlo realmente concreto? Vogliamo creare un momento di confronto e raccontare storie di successo di donne che hanno fatto dell’ingegneria, declinata in vari modi, la loro vita con tenacia e determinazione, rompendo schemi e i limiti non più accettabili nell’attuale contesto socio economico.

CIELO, TERRA e MARE: grandi donne, ingegneri che hanno dimostrato di poter giocare e vincere la partita delle sfide professionali e della vita. Chi in cielo, chi sulla terra e chi in mezzo al mare!!!! Senza limiti!

Maria Antonietta Perino

Curriculum
Si laurea in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Torino nel 1985, e frequenta la prima Sessione dell’International Space University presso l’M.I.T., Boston, USA nel 1988, diventando parte del corpo docente e membro del Consiglio Accademico.
Dal 1986 lavora in Thales Alenia Space a Torino come Program Manager dei principali programmi nazionali ed europei legati all’esplorazione come ExoMars, Mars Sample Return, e l’Aurora Core Program. Nel 2010 le viene assegnato il ruolo di Direttore dei Programmi di Esplorazione Avanzata.
Negli ultimi anni è stata Direttore Marketing & Sales dei Programmi di Esplorazione e Scienza, e Direttore per le System Supplies Operations.
Attualmente è Direttore per International Network Opportunities Development.
Maria Antonietta è coinvolta in diverse iniziative che promuovono lo sviluppo di giovani professionisti nell’industria spaziale.
Autrice di numerose pubblicazioni e report, Maria Antonietta è Co-Editor di Acta Astronautica.
Maria Antonietta è membro di diversi comitati scientifici in campo spaziale, dell'EuroScience Open Forum (ESOF), e di Women in Aerospace. E’ membro dell’Académie de l’Air et de l’Espace e dell’International Academy of Astronautics, ed è stata Vice-President nel Bureau dell’International Astronautical Federation. E’ presidente di Explore Mars Europe.
Riceve il riconoscimento “Woman of Excellence 2010” dall’AIDDA (l’associazione italiana “Femmes Chefs d’Enterprises Mondiales”), il Distinguished Service Award dall’International Astronautical Federation, e nel 2019 viene insignita della Stella al Merito del Lavoro.

Read more

Monica Valli

Curriculum
Monica Valli è Chief Operating Officer di D-Orbit.
Monica ha una laurea magistrale in Ingegneria Spaziale e un dottorato in Ingegneria Aerospaziale conseguiti presso il Politecnico di Milano. Ha trascorso diversi anni lavorando come ricercatrice e consulente specializzata presso le più importanti aziende Europee del settore spazio, come Arianespace, Deimos Space, Altran Italia, ed ELV (AVIO).
Avendo seguito lo sviluppo dell’azienda sin dal principio come consulente esterno, nel 2015 Monica è entrata a far parte di D-Orbit full-time, svolgendo attività di coordinamento delle operazioni quotidiane al fine di garantire consistenza e allineamento con la strategia e gli obiettivi aziendali.

Read more

Chiara Montanari

Curriculum
L'unica etichetta in cui mi riconosco è "life explorer".
Chiara ha una laurea in ingegneria e un MBA al MIP (Business School del Politecnico di Milano). Ha condotto ricerca in Teoria dell’Organizzazione al Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano e al Centro per la Complessità di Bergamo.
Ha un’esperienza di 16 anni nella gestione e organizzazione di missioni polari.
E’ stata la prima Italiana a capo di una missione in Antartide. All’attivo ha 5 missioni internazionali e ha rappresentato oltre all’Italia, anche la Francia e il Belgio, gestendo alcune delle basi di ricerca più estreme del nostro pianeta (la Base Concordia, per esempio, si trova a 400m di altitudine, temperature tra i meno 50°C in estate e i meno 80°C in inverno, ed è completamente isolata a 1200 km dalla costa. Il team di 80 persone deve gestire una molteplicità di progetti in condizioni estreme. L’agenzia Spaziale Europea fa studi su questi team in previsione delle future spedizioni spaziali di lungo periodo).
Oltre alle esperienze polari, ha lavorato come Operations Manager nel Broadcasting digitale in Inghilterra; ha collaborato allo sviluppo delle strategie per la sostenibilità in aziende italiane; ha partecipato all’avvio dei recenti accordi tra Italia e Cina in tema di innovazione; collabora con CTA (Cherenkov Telescope Array, istituto internazionale per lo sviluppo del più grande osservatorio astronomico per raggi gamma www.cta-observatory.org)
Da alcuni anni ha focalizzato le sue attività sulla leadership e sull’efficacia operativa dei team multidisciplinari coinvolti in progetti complessi e in contesti di cambiamento accelerato (non solo per via dell’innovazione tecnologica, ma anche per via dei nuovi scenari globali e dei cambiamenti climatici).
Attualmente, Chiara vive a Milano dove ha fondato "Complexity aware", società di consulenza che supporta le aziende interessate a risvegliare il cosiddetto “Antarctic Mindset”, ovvero la capacità di creare strategie per prosperare nell’incertezza, e propone un metodo ideato insieme al filosofo della scienza Gianluca Bocchi.
Nel 2014 è stata insignita dell’Ambrogino d’oro per l’impegno nell’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico.
Nel 2015 ha pubblicato per Mondadori il libro “CRONACHE DAI GHIACCI”, in cui propone l’idea che il mondo contemporaneo stia diventando sempre più simile all’Antartide: elevata complessità, alto rischio ed incertezza permanente.
E’ TEDx speaker ed è stata inserita da Forbes Italia nel 2018 tra le "100 italiane vincenti" e da Startup Italia nel 2019 tra le 150 donne che "contribuiscono in modo significativo all'innovazione del nostro paese".

Read more

Alessandra Angelini

Curriculum
Alessandra Angelini nata a Roma il 17/11/1983.
Frequenta la scuola internazionale American Overseas School of Rome fino alla terza media e di seguito il liceo classico italiano G. Mameli, con uno scambio culturale il quarto anno negli stati uniti all’Independence High School di Charlotte, North Carolina.
2007 consegue la Laurea in Ingegneria Aerospaziale all’università La Sapienza di Roma.
Tramite la stessa università partecipa ai progetti di Mille e Una Vela per le Università, Sapienza Corse (prototipi di Formula Uno), Sapienza Volo (prototipi di piccoli Cessna).
Partecipa a 2 campagne olimpiche di vela, nella disciplina del match race per Londra 2012 e nella classe Nacra17 per Rio 2016.
A ottobre 2014, dopo 4 anni di studi e ricerche, completa il restauro e inizia a navigare sull’imbarcazione d’epoca olimpica Marga 1910, che partecipò alle olimpiadi di Stoccolma 2012.
Nel dicembre 2014, inizia una collaborazione triennale con Rolls Royce aerospace in Virginia, USA, seguendo la progettazione del motore Trent 1000TEN.
Da marzo 2017 rientra in Italia per seguire le 4 aziende vitivinicole e l’albergo di famiglia in Toscana.

Read more

E con la partecipazione di:

Ania Lopez

Curriculum
Nata a L’Avana (Cuba) il 06.07.1974
Iscritta all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Viterbo.
Consigliere Junior, Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Delega: Politiche di genere e Triennali
Attività seguite: Competenze, Triennali, Progetto ProRete (Banca Dati Professioniste per la P.A), Componente WFEO, Ideatrice del progetto "Ingenio al Femminile".

Read more

Elena Donazzan

Curriculum
Assessore Regionale del Veneto
Nata il 22 giugno 1972 a Bassano del Grappa (VI)
Maturità linguistica sperimentale
Curriculum amministrativo
1994 - 1997 eletta in Consiglio Provinciale di Vicenza – opposizione
2000 eletta in Consiglio Regionale del Veneto con oltre 7 mila preferenze personali nella lista di AN – maggioranza
Eletta dal Consiglio Regionale del Veneto membro del Congresso delle Regioni (assemblea dei Parlamentari regionali)
2005 eletta al secondo mandato in Consiglio regionale con oltre 13 mila preferenze personali nella lista di AN
Nominata in Giunta regionale dal Presidente Galan con i referati Istruzione, Formazione, Lavoro, Tutela del Consumatore, Sicurezza Alimentare, Servizi Veterinari, Caccia e Protezione Civile
2006 eletta alla Camera dei Deputati – si dimette il 28 aprile 2006 per incompatibilità con la carica di Assessore
2010 eletta consigliere regionale al terzo mandato con 22.132 preferenze personali nella lista PDL
Nominata in Giunta regionale dal Presidente Zaia con i referati Istruzione, Formazione, Lavoro e dal 28 ottobre 2014 anche Trasporti
2015 eletta consigliere regionale al quarto mandato con 6.736 preferenze personali nella lista di FI
Nominata nuovamente in Giunta regionale dal Presidente Zaia con i referati Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità

Read more

Odile Robotti

Curriculum
Odile Robotti è fondatrice e amministratore unico di Learning Edge/Talent Edge (www.talentedge.it) e professore a contratto presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. Impegnata nel sociale, Odile ha fondato e presiede le organizzazioni di volontariato MilanoAltruista e Dress for Success Milan, e l’Associazione di Promozione Sociale ItaliaAltruista.
Esperta di talento organizzativo, di inclusione, di leadership femminile e di collaborazione inter-generazionale, Odile ha scritto su questi temi molti articoli e ha pubblicato i libri Il Talento delle Donne (Sperling & Kupfer, Settembre 2013) e Il Magico Potere di Ricominciare (Mind Edizioni, 2019).
Odile è laureata in Economia Politica (Università Bocconi), ha un MBA (SDA Bocconi) e un Ph.D in Psicologia (University College London).

Read more

Linda Serra

Curriculum
Linda Serra è CEO e co-founder di Work Wide Women. Si occupa di strategia e di comunicazione digitale da più di 10 anni è una delle prime partecipanti al movimento Italiano Girl Geek Dinners in Italia, movimento internazionale che promuove la diffusione della tecnologia verso le donne al fine di favorire l’inserimento femminile nei settori tecnologici. Si occupa di parità e di diritti civili da più di 10 anni e da sempre promuove l’innovazione tecnologica e il digitale come principali driver per l’emancipazione femminile. Nell’ultimo hanno ha progettato e sviluppato insieme al suo team un videogame per la promozione di principi di uguaglianza e inclusione all’interno delle organizzazioni aziendali. Nel 2013 ha rappresentato l’Italia negli USA partecipando al programma International Visitors Leadership Program - Women In Technology Chapter su invito dell’US Department Of State. Nel 2014 ha vinto con il progetto Work Wide Women il premio Grant-issimi accedendo al programma di accelerazione si start-up innovative di TIM #WCAP.Nel 2015 è stata premiata come miglior imprenditrice di successo da CNA Giovani Emilia Romagna. Nel 2016 è stata premiata a Barcellona con il riconosciamo Hack For The Gender Gap che viene conferito alle persone che contribuiscono a ridurre il gender GAP nella community internazionale. Nel 2017 è stata premiata per il progetto di alfabetizzazione digitale a favore di donne rifugiate Foreign Sisters con il premio WELCOME work for refugees integration. Nel 2019 è stata premiata da ENEL Italia con il premio Open Innovation Women in Technology ed è stata invitata dal in qualità di Italian Delegate alla Mission women in technology alla LONDON TECH WEEK 2019 presso UK Trade & Investment.
Il mio motto: Se puoi sognarlo, puoi farlo.

Read more

This round table will feature three female engineers from the environments of sea, sky, and earth and is intended to stimulate open discussion on how to address the challenge of increasing the participation of women in impactful roles across engineering sectors, while also sharing the experiences, learning and stories of three successful female engineers.

Endorsed by/Con il patrocinio di: